Politecnico di Milano DataBase Group
Dipartimento di Elettronica e Informazione
Facoltà di Ingegneria
Politecnico di Milano
DEI

WebML

  1. Aspetti di presentazione (grafica, layout ecc.) di applicazioni Web data-intensive e model-driven
    Nell'ambito di questo tema vengono proposte diverse tesi relative al display automatico del layout, ad ottimizzazioni di presentazioni Web e all'applicazione di tecniche di marketing/DSS.
    Per i dettagli su queste tesi cliccare qui.
  2. Procedure, metodi e strumenti per Web software factories
    Descrizione: la tesi si occupa di come adattare le tecniche di ingegneria del software volte al miglioramento del grado di automazione del processo di sviluppo al caso particolare delle applicazioni web. Si indagano la struttura del processo di produzione e manutenzione del software, le problematiche di change e configuration management, il testing automatico delle applicazioni web, la tracciabilità dei cambiamenti. La tesi potrà operare su casi di studio reali offerti da aziende in cui si produce software con un processo caratterizzato da un elevato grado di automazione.
    Note: la tesi darà modo di maturare conoscenza degli standard internazionali nel settore, quali ITIL, ISOIEC15288, ecc.
  3. Downscaling di architetture multi-tier web
    Descrizione: la tesi si occuperà di studiare le modalità di realizzazione di architetture web dinamiche per sistemi embedded, specialmente per quanto riguarda gli aspetti di generazione dinamica delle pagine, correntemente supportati in maniera limitata dalle architetture Java e .NET. Ambiti di applicazione di tali architetture sono l'automazione industriale, la domotica, building automation e tutti quei campi dove le architetture embedded di tipo dedicato devono essere sostituite con architetture basate sui principali standard web. La tesi affronterà il problema in modo multidisciplinare, dalle scelte hardware (esaminando ad esempio soluzioni quali Java virtual machine e web server implementati in hardware), dalla valutazione dei sistemi operativi disponibili (Linux embedded, Windows CE, Symbian), dai web server e motori di generazione di pagine dinamiche. La tesi dovrà realizzare prototipi di applicazioni su architetture di esempio e valutarne le prestazioni e caratteristiche funzionali.
  4. Oltre HTML e Flash: generazione automatica di interfacce web 2D/3D a partire da modelli concettuali
    Descrizione: la tesi si occupa della modellizzazione e generazione automatica di codice per applicazioni web di nuova generazione dotate di interfacce utente avanzate 2D e 3D, ad esempio nel settore della visualizzazione di dati per applicazioni di business intelligence. La tesi deve studiare il paradigma di query visuale dei dati, sintetizzarne i principi essenziali in un modello concettuale che estenda il linguaggio WebML, studiare le tecnologie client side per la realizzazione delle interfacce 2D/3D (es: linguaggi SVG, Curl, ecc.) e realizzare un generatore automatico di codice con tecnologia Java e XSLT.
  5. Web Services in WebML
    Implementazione in WebML (Web modeling language, www.webml.org) del protocollo OASIS ASAP per la comunicazione tramite web services asincroni. WebML dispone già di appositi componenti per la gestione di Web services; l'attività proposta prevede di estenderli per implementare le funzionalità richieste da ASAP. ASAP prevede un meccanismo che implementa un pattern di tipo Factory, per il quale la funzionalità (= nuova unit WebML) mancante consiste nella possibilità di creare nuove istanze di Web services a runtime su richiesta.
  6. Workflow in WebML
    Estensione di un tool visuale (scritto in Java) per la modellazione di processi di business (ovvero workflow) attraverso lo standard BPML/BPMN (http://www.bpmi.org). Si tratta di aggiungere 1 o più delle seguenti evoluzioni:
  7. Workflow in WebML
    Realizzazione su piattaforma Eclipse di un tool visuale per la modellazione di workflow (standard BPML / BPML) multilivello, orientato alla generazione di trasformate di vario genere. In futuro si prevedono le stesse estensioni elencate per la tesi precedente.
  8. Gestione di eccezioni in WebML
    Estensione della metodologia di progettazione di workflows per applicazioni web in WebML in modo da gestire situazioni critiche ed eccezioni durante l'esecuzione. In particolare, si prevedono le seguenti attività: Prerequisiti: Java e basi di dati
    Conoscenze acquisite: WebML, workflow e gestione delle eccezioni, Web Services

Back to the Home Tesi